OSTEOPATIA

CHE COS'E' L'OSTEOPATIA

Il termine Osteopatia fu coniato, alla fine del secolo scorso, dal Dr. A.T. Still il quale per primo scoprì le relazioni esistenti tra l'equilibrio funzionale dell'insieme delle strutture del corpo e la salute. L'osteopatia è una terapia manuale che, pur basandosi sulle scienze fondamentali e le conoscenze mediche tradizionali (anatomia, fisiologia, etc.), utilizza metodi manuali per ricercare le disfunzioni e le alterazioni di mobilità delle varie strutture del corpo.

Ai fini del processo terapeutico viene sottolineata l'importanza del rapporto paziente-operatore. Questa forma di trattamento è centrata sul paziente piuttosto che sulla malattia.

IL TRATTAMENTO OSTEOPATICO

Nel trattamento osteopatico vengono utilizzate tecniche ed approcci differenti con l'obiettivo di alleviare i sintomi (come ad esempio mal di schiena e dolore al collo) e allo stesso tempo di scovare e sradicare la causa primaria del disturbo, fornendo così un sollievo duraturo nel tempo.

ALCUNI TRA I PIU' COMUNI CAMPI DI APPLICAZIONE DELL'OSTEOPATIA:

Lombalgia

Cervicalgia

Sciatalgia

Dolore alla spalla

Cefalea

Disturbi digestivi e viscerali

Stress

Malocclusione

Problemi circolatori degli arti inferiori

Pubalgia

IN GRAVIDANZA

Nella donna in gravidanza il trattamento osteopatico accompagna il continuo spostamento del baricentro corporeo, spesso causa di insorgenza di cervicalgia e lombalgia con o senza associata sciatalgia, migliora i disturbi viscerali come la stitichezza, il gonfiore agli arti dovuto a problemi circolatori e linfatici legati all'aumento della pressione addominale e la sindrome del Tunnel Carpale.

IN ETA' PEDIATRICA E NEONATALE

Nel bambino, fin dai primissimi mesi di vita, l'Osteopatia si è dimostrata veramente efficace per il miglioramento di episodi d'irrequietezza, insonnia, coliche, rigurgiti, otiti, enuresi (pipì a letto) e per la prevenzione precoce della cronicizzazione di problematiche strutturali come le scoliosi.

NELL’ADULTO E NELLO SPORTIVO

Nell'adulto e nello sportivo, in particolare, l'Osteopatia si occupa del trattamento causale di cervicalgie, lombalgie, cefalee, artrosi, discopatie, dolori articolari e muscolari da traumi come cadute o colpi di frusta, alterazione dell’equilibrio corporeo e della postura, problematiche occlusali (es. Bruxismo), nevralgie, stitichezza, stanchezza cronica, disturbi legati all'apparato ginecologico e digestivo…etc.

Molti sportivi, inoltre, tendono a sviluppare un comparto muscolare in particolare creando così degli squilibri a livello dell'asse corporeo; queste modificazioni forzate del corpo vanno monitorate e accomodate con l'evoluzione del tono muscolare al fine di mantenere la fisiologia dell'asse scheletrico.

NELL'ANZIANO

Con l'età i processi degenerativi e adattativi del corpo risultano sempre più difficili da compensare. L'Osteopatia può aiutare i soggetti anziani ad accomodare in modo più dolce e graduale queste problematiche, migliorando lo stato quotidiano di benessere e la qualità della vita.

 

 Torna Indietro

 

 

Utilizziamo i cookie per migliorare l'esperienza sul sito. Se continui a navigare assumiamo che tu ne sia felice.